Dai il tuo contributo alla
Mars Society



Le altre
Mars Society
nel mondo

Antartide
Argentina
Australia
Austria
Belgio
Canada
Croazia
Francia
Germania
Giappone
Gran Bretagna
Messico
Olanda
Polonia
Spagna
Sud Africa
Svizzera
Ungheria
USA

 


 
7 novembre 2014  

Alexandre Mangeot is a French aerospace engineer. He holds a master degree in mechanical from ParisTech university. The master has been concluded with the participation at the summer school of the Community of Ariane Cities, in Hambourg. He participated to the rewarded study about adaptation of Ariane 5 to human space flights. He has been hired by CNES (French space agency) for a 3-years research grant to obtain his PhD. Hybrid space propulsion motors have been studied under both experimental and numerical approaches. During the last two years, he worked in a start-up to design the lightest aircraft economical seat of the market. He was mainly in charge of the design of the seat accessories. In November he will participate to the MDRS Crew 143 as a finalist for Ma365 mission. During free time, he enjoyed paragliding and travels.

 

Mark Wylie background is in Mechanical Engineering with a PhD in Biomedical Engineering (ultrasonic medical devices for soft tissue ablation). Mark attended the International Space University (ISU) in 2008 in Barcelona, taking electives in Life Science, Space Law, Spacecraft configuration and Physics. In 2010, Mark was Team Leader and Mechanical Lead for sounding rocket experiment onboard REXUS sounding rocket which tested the use of a novel telescopic carbon fibre boom deployment system for E-Field probes. Today, Mark works as a Mechanical Space Systems Engineer for Curtiss Wright. This role involves design, analysis/simulation and testing of rugged data acquisition systems used in space vehicles.

 

Vito Gentile is a PhD student of computer engineering, and a web writer at HTML.it. He received the Bachelor's degree in Computer Engineering in July 2011 discussing a thesis regarding the implementation of a video surveillance system based on Android. He received the Master's degree in Computer Engineering in July 2013 discussing a thesis regarding hand pose recognition system based on a neural network and Microsoft Kinect. Currently he is attending the first year PhD course in Technological Innovation Engineering at University of Palermo, and he is also a Visiting Research Student at Brunel University of London. His main research topic is Human-Computer Interaction, with a special focus on UX design and public displays. Vito has had professional and research collaborations with several companies in the area of mobile computing and web programming. He is also a web writer and an editor at HTML.it, a webzine focusing on all aspects of computer world and technologies.

 

Tanja Lehmann was born in Offenburg in the Kinzig valley and is currently living in Munich. After his Abitur (german high school graduation) she spent a year in the United States with a Navajo family. After that she became a doctor's receptionist and worked in this profession for two years. Then she studied electrical engineering / communication technologies at the University of Applied Sciences Offenburg. During her studies she also participated in the 5th Student Parabolic Flight Campaign run by ESA. She wrote her diploma thesis in cooperation with the Institute of Astronautics of the Technical University in Munich and the German Space Agency (DLR) in Oberpfaffenhofen on the project BayernSat. Currently she is working as a test engineer in an aerospace company located close to Munich. She is very much interested in space travel and microgravity science, has also done several parabolic flights as an instructor for Austrian Parabelteam and she is engaged in the Verein zur Förderung der Raumfahrt and the Mars Society Germany, actively participating in the Archimedes project

 
 
22 ottobre 2014  

VALS Semester of Code is a program that offers students the chance to write code for open source projects.

2014 VALS Ideas

The projects IMS is proposing relate to the development of the Command, Control and Communication (C3) System as part of the European MaRs Analog Station for Advanced Technologies Integration (ERAS) program, which IMS is currently spearheading.

ERAS' main goal is to provide an effective test bed for field operation studies in preparation for human missions to Mars. We are currently finalizing the development of an immersive virtual reality simulation of the ERAS Station (See the corresponding Call for Volunteers).

This virtualization will be based on the Oculus Rift  headset, on a omnidirectional treadmill and on Kinect for body tracking.

Virtual Reality based Telerobotics

We intend to extend the use of the developed virtual setup for the telerobotic operation of the Trevor rover, our robotic testing platform. Trevor has been recently equipped with Computer Vision capabilities (via a stereo camera) and will be soon equipped with robotic arms.

The main development will then focus on:

  • Visualization of the video stream form the stereo camera into the Oculus Rift VR headset
  • Control of the rover movements and of the robotic arms based on the body tracking

Expected results:

Run a successful field test were the Trevor rover is remotely controlled from a Virtual Reality station

Knowledge prerequisite:
Python. Knowledge of  Robotics and Virtual Reality technologies will be of great advantage.
Skill level: High
Potential Mentors: Franco Carbognani, Yuval Brodsky

Addition of Gesture Control Gloves to V-ERAS Virtual Reality simulations

We intend to extend the V-ERAS capabilities with the addition of Gesture Control Gloves.

The main development will focus on:

  • Selection of the most appropriate gloves available on the market providing the best cost/performances trade off
  • Development of a dedicated Python Tango server for glove data publishing into Tango Software Bus
  • V-ERAS virtual simulation are Morse / Blender Game Engine based. Some of the available Morse library components (such as the Human) will have to be modified/extended in order to support this additional interactive capability

Expected results:

Run a Virtual Reality scenario were the Gesture Control Gloves are effectively used for interacting with the surrounding environment.

Knowledge prerequisite:

Python. Knowledge of  Robotics and Virtual Reality technologies will be of great advantage.

Skill level: High

Potential Mentors: Franco Carbognani, Yuval Brodsky

Links:
All the code developed so far is available on the ERAS software repository located at : https://bitbucket.org/italianmarssociety/eras.

The corresponding software documentation including our Software Engineering Practices Guidelines is available here: https://eras.readthedocs.org/en/latest/

If you want to get the feeling on how we have been working during the 2013/2014 GSoC and of the obtained results, take a look at our wiki page

 
 
18 ottobre 2014  

Italian Mars a Bergamo Scienza

Italian Mars Society partecipa domenica 19 ottobre ore 14.30 alla Tavola Rotonda organizzata da Bergamo Scienza c\o il Teatro Sociale di Bergamo. Il titolo della Tavola Rotonda "Una Cometa con Vista su Marte", saranno presenti per Italian Mars Society, Franco Carbognani (direttore tecnico progetto V.- E.R.A.S.) ed Eugenio Sorrentino (direttore della comunicazione di Italian Mars Society).
Download programma completo

 
 
27 luglio 2014  

       

The Italian Mars Society is seeking four volunteers to participate as members of the crew of the Virtual European MaRs Analogue Station (V-ERAS) during a simulation of human Mars exploration operations. The mission will take place in Madonna di Campiglio, Trento, Italy from December 7, 2014 through December 14, 2014 As currently planned, the crew will consist of four individuals chosen primarily for their skills as scientists and technologists in areas including psychology, physiology, medicine, mission operations, human factors and habitability. Considering that this is the startup phase of the project and the need to strongly interact with the IMS engineering team, proficiency in areas such as Computer Science, Software Engineering, Physics Simulation Engines will be considered strong assets. Applicants should have either a four-year college degree or equivalent experience. Crew members will only be required to pay for their own transportation to/from Trento, Italy. The living expenses will be covered by IMS and by Dolomites Astronomical Observatory � Carlo Magno Hotel , who is sponsoring the initiative.
Download the complete call for further information

 
 
15 aprile 2014  

       

14th European Mars Society Conference Call for Papers

5-7 settembre 2014 
Regional Science-Technology Centre, Podzamcze (near Chęciny),
Świętokrzyskie Voivodeship, Polonia

Ulteriori informazioni qui.

 
15 aprile 2014  

Il 22 e 23 Maggio 2014, nella suggestiva cornice offerta dalla città di Sperlonga (LT), si terrà il 6° Convegno Internazionale AgroSpazio.

L'obiettivo del Convegno è la presentazione e la discussione dei recenti sviluppi nel campo della Sperimentazione in Ambienti Estremi di sistemi controllati di produzione agricola e di sistemi di supporto vitale per applicazioni spaziali.

Il Convegno AgroSpazio è caratterizzato da contenuti multi-disciplinari, al fine di comprendere come i sistemi terrestri di produzione alimentare siano in grado di supportare lo sviluppo di applicazioni spaziali e di come la tecnologia spaziale possa essere utile al mondo agricolo.

L'evento prevede presentazioni orali e di poster, tavole rotonde e incontri tecnici, nella cornice informale della ex Chiesa di Santa Maria, capace di assicurare un'ottima interazione tra i partecipanti.

I relatori illustreranno lo state dell'arte sui temi chiave del Convegno, al fine di affrontare nuovi approcci e conoscenze in una determinata area di ricerca e sviluppo.

Le lingue ufficiali del congresso sono Italiano e Inglese. La partecipazione è gratuita.

Per partecipare all'evento è necessario effettuare la registrazione nella apposita sezione del sito.
Per tutte le informazioni, siete pregati di visitare il sito ufficiale della manifestazione
www.agrospaceconference.it

        

 
27 marzo 2014  

L'Italian Mars Society sarà presente al
Congresso Nazionale di Space Renaissance Italia
SPAZIO SENZA FRONTIERE: UN MONDO PIÙ GRANDE È POSSIBILE!
8-9 Maggio 2014 - Politecnico di Milano Bovisa


 
25 marzo 2014  

La European MaRs Analogue Station for Advanced Technologies Integration (ERAS – www.erasproject.org) è un programma guidato dall'Italian Mars Society (IMS) il cui scopo principale è quello di fornire un banco di prova efficace per studi operativi in preparazione di missioni con uomini a bordo per Marte.

Preliminarmente alla costruzione dell'ERAS, l'IMS ha avviato lo sviluppo di una simulazione di Virtual Reality (VR) della stazione (V-ERAS). Il vantaggio principale di tale virtualizzazione è che sarà possibile intraprendere sessioni di training con un equipaggio che può interagire con il suo ambiente futuro prima che la stazione attuale sia costruita.

In questo modo sarà possibile una progettazione più efficace della stazione e delle missioni associate oltre a una grossa riduzione dei costi.

L'obbiettivo principale di questa attività sarà il raggiungimento di adeguate simulazioni di fedeltà e convalida dei dati ottenuti durante le sessioni di training in modo che possano essere utilizzate per la progettazione della stazione stessa.

Nel modello virtuale verranno considerati molti fattori ergonomici e umani, da verificare e convalidare prima dell'effettiva costruzione del'habitat di ERAS.

Lo sforzo di sviluppo è attualmente diviso in tre attività principali:
• Simulazione con la stazione ERAS utilizzando un appropriato game engine che supporta un headset di realtà virtuale
• Monitoraggio dei movimenti della parte superiore del corpo e delle mani
• Integrazione di un tapis roulant omnidirezionale

Una parte rilevante dello sviluppo del software associato a V-ERAS sarà intrapresa da studenti internazionali all'interno del programma del Google Summer of Code 2014 (GSoC) dove l'IMS participa come tutor.

L'obbiettivo finale è quello della costruzione di una classe in cui verranno installate quattro (o sei, a seconda della dimensione dell'equipaggio a cui si mira) stazioni VR e la definizione di appropriate rotazioni dell'equipaggio in cui verranno realizzate diverse sessioni di training.

La disponibilità del prototipo di una singola stazione VR è prevista per settembre 2014 e l'integrazione multi-utente, in grado di sopportare quattro stazioni, dovrebbe essere pronta per ottobre/novembre 2014.

 
17 gennaio 2014  

Tre giorni di sfide, una conferenza scientifica internazionale e l'opportunità di participare a meeting con esperti di ricerca spaziale da tutto il mondo – la prima edizione dell'European Rover Challenge in Polonia è stata officialmente lanciata. Un piccolo passo per la comunità dei rover, un passo da giganti per le sfide dei rover marziani.

          

Istituzioni di istruzione superiore possono mettere in campo team di studenti, laureati e facoltà per partecipare alla gara. La sfida sarà quella di progettare e costruire il rover che otterrà il punteggio più alto in una serie di incarichi sul tema dell'esplorazione marziana. Una descrizione dettagliata degli incarichi è disponibile nel documento dei Challenge Rules.

La sfida sarà accompagnata da un'International Mars Society Conference, un convegno di vari professionisti che condividono la visione di un volo con equipaggio a bordo su Marte, e uno "Picnic Scientifico", che porterà questioni relative all'esplorazione e alla presenza dell'uomo nello spazio al grande pubblico.

La data e la location dell'evento verranno indicati dagli organizzatori il 3 febbraio sul sito web www.roverchallenge.eu.

L'European Rover Challenge 2014 è organizzato da Mars Society Polonia, in collaborazione con ABM Space Education, Austrian Space Forum, il Centro di Tecnologie Scientificiche di Chęciny e il Marshal Office di Świętokrzyskie Voivodeship.


 
15 novembre 2013  

È aperto il call for papers per il prossimo numero (settembre 2014) di Mars Transactions, la rivista dell'Italian Mars Society.

Gli articoli vanno presentati in inglese, in formato Word; è possibile inserire grafici e foto. I lettori possono inviare i propri articoli fin da subito.

Lunghezza del paper: non più lungo di 15.000 caratteri (spazi inclusi)
Tipo di paper: articolo scientifico legato all'esplorazione di Marte

L'articolo va inviato all'indirizzo segreteria@marssociety.it.

La rivista, a cadenza semestrale, vuole porsi come punto di riferimento per il dibattito scientifico legato alla ricerca sul Pianeta Rosso, non solo nell'ambito della comunità internazionale della Mars Society ma anche in quella più generale delle aziende legate al mondo della ricerca e della tecnologia aerospaziale.

Per consultare i numeri precedenti di Mars Transactions (in versione cartacea o PDF) visitare il sito Lulu.com (cliccare qui per il link) oppure il nostro shop online.

                                              

 
 
04 novembre 2013  


Fascinating news! In late summer of 2014 Poland will host European Rover Challenge. More information next week on roverchallenge.eu and marssociety.com. Stay tuned !!!

          

 
 
25 ottobre 2013  

Venere e Marte, la bellezza degli opposti
dal 24 ottobre al 17 novembre 2013

Museo di Storia Naturale "G. Doria"
Via Brigata Liguria, 9
16121 Genova

Venere e Marte sono i due pianeti del Sistema Solare più simili alla Terra, eppure nel contempo ci rivelano due ambienti opposti come un abisso profondissimo e un'altissima vetta. Venere e Marte sono anche i due pianeti opposti alla Terra e più vicini a essa rispetto alla posizione delle relative orbite e con questo ci mostrano come forse avrebbe potuto essere la Terra se si fosse trovata in una posizione solo un po' diversa.

Grazie alla loro estrema riconoscibilità nel cielo, Venere e Marte sono pure i due pianeti cui fin dagli albori delle civiltà sono stati attribuiti importanti elementi archetipici, anche in questo caso opposti, come il principio femminile e il principio maschile. Ma sono anche i due pianeti che all'inizio del XVII secolo hanno dato l'impulso cruciale all'affermazione definitiva del modello del Sistema Solare e all'inizio dell'astronomia come vera e propria scienza.

Venere e Marte sono infine i due pianeti del Sistema Solare cui maggiormente si è guardato e si guarda alla ricerca di altre forme di vita. Per tutti questi motivi Venere e Marte sono anche i pianeti più studiati e visitati dalle sonde ed entrati più di tutti gli altri a far parte del nostro immaginario. Approfondire dunque la conoscenza delle loro opposte caratteristiche è fondamentale per capire molto sul nostro pianeta, la sua origine, la sua evoluzione e la sua possibile fine. Insomma, parecchio anche su noi stessi.

La bellezza sta tutta qui.

Venere e Marte, la bellezza degli opposti è una mostra realizzata con la partecipazione della Italian Mars Society. Maggiori info e biglietti qui.

                             

 
 
24 settembre 2013  

Si terrà a Ivry sur Seine, in Francia, dal 25 al 27 ottobre, l'annuale convention europea della Mars Society. Qui trovate tutte le informazioni dettagliate.

                            

 
 
13 agosto 2013  

Dal 15 al 18 agosto, a Boulder, presso la University of Colorado, si terrà la XVI Annual International Mars Society Convention.

Sabato 17 agosto interverrà anche Franco Carbognani, dell'Italian Mars Society, che terrà un discorso su "A Google Summer of Code on Mars".

Qui tutto il programma dettagliato: http://www.marssociety.org/conventions/2013/schedule

                            

 
 
12 agosto 2013  

DONAZIONI A FAVORE DELL'ITALIAN MARS SOCIETY

Per sostenere gli scopi della Mars Society Italia e la realizzazione del progetto ERAS: www.erasproject.org

I privati e e le aziende possono detrarre e dedurre le seguenti erogazioni liberali:

a) Persone fisiche: Erogazioni liberali in denaro detraibili per il 19% di un importo massimo pari a € 2.065,83
Condizione per la detrazione: pagamento con mezzo tracciabile

B) Imprese: Erogazioni liberali in denaro deducibili per un Importo non superiore a €1.549,37 o al 2% del reddito di impresa dichiarato

Condizione per la deduzione: pagamento con mezzo tracciabile

 
 
10 luglio 2013  

                     

 

 

 
 
18 luglio 2013  

The Polish Mars Society has started to support a nice initiative - a first Polish economic Mars tycoon game. Young team of its designers is collecting money via Kickstarter and the more audience this action will get the more backers they will receive.

Here's the link to project: http://www.kickstarter.com/projects/intermarum/race-to-mars

       

 
 
11 aprile 2013  

                     

The Google Summer of Code (GSoC) is a global program that offers students stipends to write code for open source projects. For the upcoming 2013 summer the Italian Mars Society (IMS) has been accepted as an official GSoC mentor organization. The projects IMS is proposing relate to the development of the Command, Control and Communication (C3) subsystem as part of the European MaRs Analog Station for Advanced Technologies Integration (ERAS) program, which IMS is currently spearheading. ERAS' main goal is to provide an effective test bed for field operation studies in preparation for human missions to Mars. The ERAS C3 subsystem will provide the following functionalities:
• monitor and control the habitat's environment and subsystems;
• monitor and maintain crew health and safety;
• communicate with mission support, rovers, and EVA crew members;
• support data processing related to the mission objectives;
• host the core part of the crew assistant;

We will have four students working with us this summer on projects focusing on advanced Human Machine Interface (HMI) and Machine Learning technologies.
• Ezio Melotti is working on a software allowing the control of a rover via an EEG neuroheadset
• Eric Meinhardt is developing a speech recognition engine for control of rovers during surface-exploration activities
• Simar Preet Singh is implementing optimized neural networks for predicting solar energetic proton events.
• Mario Tambos, who unfortunately could not be financed through the Goolgle program, but who enthusiastically volunteered to participate, will develop, in sync with the other students, detection techniques, such as Multivariate Gaussian Models, for the identification of anomalous situations from space suit biomedical data.
More details on those projects can be found on the ERAS web site dedicated page.

The completion of those project will be a mayor milestone on the development of the ERAS C3 subsystem. We intend to field test the corresponding software during the first available Mars analog field test campaign in collaboration with other space exploration advocacy organizations.
A complete report on the status of IMS GSoC projects will be given at the 16th Annual International Mars Society Convention, August 15-18, 2013 at the University of Colorado in Boulder.

 
 
11 aprile 2013  

Siamo lieti di annunciare che are l'Italian Mars Society è stata accettata come organizzazione mentore officiale del Google Summer of Code 2013.

Quindi, da ora in poi, vogliamo incoraggiare tutti gli studenti interessati a visitare la nostra pagina delle idee di GSOC. Potete decidere di lavorare a queste idee oppure utilizzarle come punto di partenzaa per voi stessi. In entrambi i casi, contattateci con la mailing list erasproject@googlegroups.com. I progetti che stiamo proponendo riguardano lo sviluppo del prototipo di comando, controllo e comunicazione (C3) all'interno della part European MaRs Analog Station per il programma di integrazione di tecnologie avanzate (ERAS) che l'Italian Mars Society sta attualmente guidando.

Dal 22 aprile al 3 maggio, invitiamo gli studenti interessati ad iscriversi nella home page di GSOC per lavorare con l'Italian Mars Society. Dopo di che informeremo i richiedenti se inizieremo a lavorare con loro in base al programma di GSOC.

                     

 

 

 
5 aprile 2013  

Il 3 luglio si parlerà dell'Italian Mars Society e di ERAS (European MaRs Analogue Station for Advanced Technologies Integration) durante Europhyton 2013, in programma a Firenze dall'1 al 7 luglio 2013.

EuroPython è la conferenza ufficiale europea sul linguaggio di programmazione Python. La conferenza è rivolta a tutti gli appartenenti della comunità Python, di ogni livello di competenza, sia utenti sia programmatori. Per il programma dettagliato vedi qui.

                

                  

 

 
26 marzo 2013  

Dal sito del Corriere della Sera:

Presso Erfoud, nel Sahara marocchino, si è svolta una simulazione con la tuta spaziale Aouda, progettata per una missione su Marte (Reuters/OeWF/Katja Zanella-Kux)

                  

                                   Vai alla pagina: clicca qui

 
25 agosto 2012  

Sabato 25 agosto è morto Neil Armstrong, il primo uomo che, il 20 luglio del 1969, mise piede sulla Luna dopo aver condotto la missione di allunaggio dell'Apollo11. Le sue prime parole sulla Luna furono «Un piccolo passo per un uomo, un grande passo per l'umanità», frase celebre passata alla storia. Armstrong, 82 anni, recentemente era stato sottoposto ad un delicato intervento cardiaco.


 
23 agosto 2012  

Ecco qui il link con il programma e tutte le informazioni relative alla EMC12, la XII edizione della conferenza europea annuale delle delegazioni europee della Mars Society.

La EMC12 si terrà a Monaco di Baviera dal 12 al 14 ottobre 2012.

                   


 
10 maggio 2012  

La delegazione svizzera della Mars Society ha in programma per il 10 settembre una conferenza dal titolo "Searching for Life on Mars".

Si terrà presso il Museo di Storia Naturale di Berna e vedrà la partecipazione di un importante astrofisico svizzero: il Professore André Maeder (professore di Astrofisica teoretica presso l'Osservatorio dell'Università di Ginevra) e il Dottor Beda Hofmann (capo del Dipartimento di Scienze terrestri del Museo di Storia Naturale di Berna.


 
10 maggio 2012  

L'Italian Mars Society parteciperà all'Agrospaceconference in programma a Sperlonga (Latina)
il 24 e 25 maggio 2012.

L'intervento di Franco CARBOGNANI e Lara VIMERCATI dell'Italian Mars Society è in programma giovedì 24 maggio alle ore 16.40 e avrà il titolo "Keynote:“Life Support System at ERAS: forward osmosis technology towards food production”.

Clicca qui per il programma e tutte le info sull'Agrospaceconference.


 
10 maggio 2012  

È aperto il call for papers per il quinto numero di Mars Transactions, la rivista dell'Italian Mars Society.

Gli articoli vanno presentati in inglese, in formato Word; è possibile inserire grafici e foto. I lettori possono inviare i propri articoli fin da subito.

Scadenza per invio di titolo, abstract e paper completo: 30 giugno
Lunghezza del paper: non più lungo di 15.000 caratteri (spazi inclusi)
Tipo di paper: articolo scientifico legato all'esplorazione di Marte
L'articolo va inviato all'indirizzo segreteria@marssociety.it.

La rivista, a cadenza semestrale, vuole porsi come punto di riferimento per il dibattito scientifico legato alla ricerca sul Pianeta Rosso, non solo nell’ambito della comunità internazionale della Mars Society ma anche in quella più generale delle aziende legate al mondo della ricerca e della tecnologia aerospaziale.

Per consultare i numeri precedenti di Mars Transactions (in versione cartacea o PDF) visitare il sito Lulu.com (cliccare qui per il link) oppure lo shop online sul sito dell' Italian Mars Society.


 
 
7 maggio 2012  

Un equipaggio dell'Italian Mars Society ha partecipato ai field test nelle grotte di Dachstein organizzati dall'Austrian Space Forum tra il 27 aprile a il 1°maggio vicino ad Hallstatt, in Austria.
Come parte del progetto della European MaRs Analog Station for Advanced Technologies Integration (ERAS) la simulazione del sistema di comando, controllo e comunicazione della base (C3) è stata implementata su un sistema di controllo distribuito in esecuzione su un computer portatile.
Durante i field test è stata testata con successo la comunicazione tra ERAS C3 e la tuta spaziale Aouda.X (in particolare per id ati di telemetria biomedica e ingegneristica).


 
 
  26 aprile 2012  
 

ReMY (Remote Mars Yard) è un progetto educativo internazionale relativo all'esplorazione spaziale creato da Mars Society Polonia. Il progetto è pubblicato sul sito www.kickstarter.com. Scopo del portale è quello di raccogliere fondi per creare un simulatore di missioni marziane. Per immagini e ulteriori dettagli sul progetto clicca qui.

 
 
  2 April 2012  
 

Sono ufficialmente aperte le iscrizioni alla EMC12, la XII edizione della European Mars Conference, la conferenza europea annuale delle delegazioni europee della Mars Society.

La EMC12 si terrà a Monaco di Baviera dal 12 al 14 ottobre 2012.

Allo stesso tempo inizia il "Call for Papers" riguardante uno dei seguenti 3 topic:
1. “ARCHIMEDES e il Flight Test Program MIRIAM”
2. “Esplorazione di Marte, missioni marziane e scienza marziana”
3. “Esperienza dei programmi europei con equipaggio: cosa abbiamo imparato per le future missioni?”

Informazioni sulla presentazione degli abstract si trovano qui: http://www.marssociety-europa.eu/index.php/emc12/submission-of-papers.

 
 
  5 marzo 2012  
 

È online il nuovo sito web www.marssociety-europa.eu, il sito comune delle delegazioni europee della Mars Society.

La pubblicazione dell'Europortale costituisce allo stesso tempo l'annuncio ufficiale al pubblico della EMC12, la XII edizione della European Mars Convention, il sito della EMC12 è stato infatti integrato nell'Europortal.


www.marssociety-europa.eu

 

 
 
  17 febbraio 2012  
 

Leggi qui la lettera di protesta di Robert Zubrin ai tagli di Obama alle risorse per lo spazio.

 
 
  3 febbraio 2012  
 

È disponibile il quarto numero di Mars Transactions, la rivista dell'Italian Mars Society.
In questo numero:

  • C. Gillmann: "Evolution of the Martian Atmosphere: a Short Review"
  • Roberto Trucco, Mario Benassai: "MTD, the ALTEC Mars Terrain Demonstrator"
  • V. Masarotto: "Generation and Navigability of Planetary Terrains"
  • G. Cao, A. Concas, G. Corrias, R. Licheri, R. Orrù, M. Pisu: "Development of novel ISRU and ISFR technologies for future manned space missions"
  • F. Carbognani, A. Del Mastro "ERAS: a Project Proposal for an European MaRs Analog Station"

Il IV numero di Mars Transactions è acquistabile sul nostro shop.

 
 
  30 gennaio 2012  
 

L'Italian Mars Society parte a Lavorare al progetto ERAS. Per info il sito di riferimento è www.erasproject.org.

 

 
 
  14 dicembre 2011  
 

Sarà disponibile a breve il IV numero di "Mars Transactions", la rivista dell'Italian Mars Society. Tra gli articoli presenti segnaliamo:

  • Roberto Trucco, Mario Benassai: "MTD, the ALTEC Mars Terrain Demonstrator"
  • G. Cao, A. Concas, G. Corrias, R. Licheri, R. Orrù, M. Pisu: "Development of novel ISRU and ISFR technologies for future manned space missions"
  • V. Masarotto: "Generation and Navigability of Planetary Terrains"
  • C. Gillmann: "Evolution of the Martian Atmosphere: a Short Review"

La rivista, a cadenza semestrale, vuole porsi come punto di riferimento per il dibattito scientifico legato alla ricerca sul Pianeta Rosso, non solo nell’ambito della comunità internazionale della Mars Society ma anche in quella più generale delle aziende legate al mondo della ricerca e della tecnologia aerospaziale. Per ulteriori info scrivere a segreteria@marssociety.it.                                 

Per consultare i numeri precedenti di Mars Transactions (in versione cartacea o PDF) visitare il sito Lulu.com (cliccare qui per il link) oppure lo shop online sul sito dell' Italian Mars Society.

 
 
  10 ottobre 2011  
 

È aperto il call for papers per il 4° numero di "Mars Transactions", la rivista dell'Italian Mars Society. Gli articoli vanno presentati in inglese, in formato Word; è possibile inserire grafici e foto. I lettori possono inviare i propri articoli fin da subito.

Scadenza per invio di titolo, abstract e paper completo: 30 novembre
Lunghezza del paper: testo non più lungo di 15.000 caratteri (spazi inclusi)
Tipo di paper: articolo scientifico legato all'esplorazione di Marte
L'articolo va inviato all'indirizzo segreteria@marssociety.it all'attenzione di Claudia Moreschi.

La rivista, a cadenza semestrale, vuole porsi come punto di riferimento per il dibattito scientifico legato alla ricerca sul Pianeta Rosso, non solo nell’ambito della comunità internazionale della Mars Society ma anche in quella più generale delle aziende legate al mondo della ricerca e della tecnologia aerospaziale. Per ulteriori info scrivere a segreteria@marssociety.it.                                 

Per consultare i numeri precedenti di Mars Transactions (in versione cartacea o PDF) visitare il sito Lulu.com (cliccare qui per il link) oppure lo shop online sul sito dell' Italian Mars Society.

 
 
  15 settembre 2011  
 

La Mars Society Switzerland (“MSS”) ospiterà l'XI European Mars Society Convention ("EMC11"), a Neuchatel da venerdì 30 settembre al 2 ottobre 2011. La convention si terrà presso l'Università di Neuchatel.
Sarà posta attenzione sui seguenti argomenti:
- attuale conoscenza di Marte;
- cosa esplorare prossimamente su Marte;
- come esplorare Marte;
- come andare su Marte e tornare sulla Terra;
- come sopravvivere su Marte;
- problemi attuali che ostacolano le esplorazioni marziane con uomini a bordo (e come risolverli).
Per iscriversi alla EMC11, per sottoporre i propri paper e per ulteriori informazioni consultare il sito www.planete-mars-suisse.com o scrivere all'indirizzo pierre_brisson@yahoo.com.

                                     

Scarica il programma

 
 
  4 luglio 2011  
 

È disponibile il terzo numero di Mars Transactions, la rivista dell'Italian Mars Society.
Questo numero contiene:
1) "Exploring the Subsurface of Mars with the Shallow Radar on MRO" (S.Mattei et alii): una descrizione del RADAR SHARAD impiegato per conoscere la composizione del suolo marziano;
2) "Expedition to the Gobi Desert: Like a trip to Mars" (G. Komatsu): una spedizione nel Deserto del Gobi ha rilevato diverse anologie tra il suolo terrestre e quello marziano;
3) "The changing Mars: how centuries of investigation have shaped our perception of the Red Planet" (R.Orosei, A. Coradini): un riesame della storia dell'esplorazione scientifica di Marte;
4) "No date for Mars (yet) But let’s warm up the engines" (S. Di Pippo): le prospettive di un viaggio su Marte nella visione di una specialista dell'Agenzia Spaziale Europea

Il terzo numero di Mars Transactions è acquistabile sul nostro shop.

 
 
  22 febbraio 2011  
 

L'equipaggio 102 (26 marzo - 9 aprile) della Mars Desert Research Station (MDRS), la stazione di ricerca Mars Analog situata nel deserto dello Utah, sarà capeggiata da Franco Carbognani, membro dell'Italian Mars Society, e da Lara Vimercati.
Entrata in funzione il 7 febbraio 2002, la Mars Desert Research Station è la simulazione di una base marziana realizzata per studiare le problematiche legate alla sopravvivenza dei primi esploratori sul Pianeta Rosso. La base è costituita da un modulo abitativo o "hab" - un cilindro di otto metri di diametro suddiviso all'interno in due piani - un osservatorio astronomico ed un modulo serra.
Franco Carbognani is currently Head of Interferometer Operation Department at the European Gravitational Observatory (EGO) di Pisa. There he is supporting the Virgo Project aimed at the detection of gravitational wave signals from cosmic sources.
He holds an MSc with double Major in EECS (Information Technology/Hardware Engineering) from the University of Bologna and CEFRIEL Research Center in Milan.
Franco professional experience focus on the areas of Control Software, Software Engineering and System Level Design both within large international companies and research institutions.
Scientific Project: definition and implementation of a Monitoring and Alarm System for the whole MDRS Station. The System will warn the crew team members in case of problems via dedicated graphical interfaces and audible/visible alarms. Such user interfaces will be web based to allow for remote monitoring.

Lara Vimercati pursued a Major in Biology while in college. She initiated her path towards space science through an internship at the Australian Center for Astrobiology. She worked for 9 months in 2009 in a collaboration between SETI Institute and NASA Ames Research Center: she focused on UV radiation resistant halophiles which were flown into space on the Biopan experiment. After this internship she received a Master's Degree in Advanced Biology.
She is currently involved in a Plantary Biology Internship at Nasa Ames Research Center where she is focusing on the existing connection of Dessication and UV radiation resistance in cryptoendolythic Cyanobacteria.
Scientific project: biology experiments focusing on detecting the presence of endolithic cyanobacteria contamination around the hab using specific kits able to detect those organism presence. Those experiments fits well with the recent planetary protection issue that is being given much importance lately for future space missions.

 
 
  15 dicembre 2010  
 

È disponibile il secondo numero di Mars Transactions, la rivista della Mars Society Italiana. Ecco la lista degli articoli contenuti:

1. "Workshop Progresses AgroSpace for future Mars Missions" (V. Bornisacci - Aerosekur)
2. "From Water to Life: from Phoenix to EXOMARS" (V.Giorgio - Thales Alenia Space)
3. "A New Approach to Human Exploration of Mars" (A. Lorenzoni - Italian Space Agency)
4. "Drive Motors used on Mars and in Medical Technology" (A. Bucheli - Maxon Motor)
5. "Report on Dainese Biosuit System" (D. Manzardo - Dainese)
6. "8th Swiss Geosciences Meeting: On to Marth Vallis!" (P. Brisson - Mars Society Switzerland)

                 Per acquistare il secondo numero di Mars Transactions clicca qui.

MARS 0 (ZERO) DEFINITION

There will be a special year in the history of the humankind: the one in which the first human being will land on Mars.
The “MARS” community in the world works now to create the conditions to reach this result in the shortest possible time.
We obviously hope that this year will be in this century and if possible before 2050. So we could indicate such a year as 20XY. We know that many factors will contribute to this historical result, among them we can list the followings:

• Political decisions
• Technological innovation
• Private industry
• International cooperation
• Education
• Marketing and communication



It is sure that in the year 20XY a new era of the humankind will born, with a huge amount of consequences for the future.
In the past of our history revolutionary events have changed the way humans calculate years, as when about 2000 years ago, with the new Christian religion, people in western world started to calculate the passing of time from the year of Jesus birth instead of the year of Rome foundation (753 b.c.).
It is also possible that the humans who will live on Mars will start to count their years from 20XY. This year will be for them the first year of their history, and for us the scope of our dreams and work.
I think that for this reason we could define 20XY as MARS ZERO.
Let’s put out a challenge to all humans: to reach MARS ZERO as soon as possible!

Antonio Del Mastro
Italian Mars Society President

 
 
  30 agosto 2010  
 

     

22- 23 ottobre 2010
PIAP Conference Center, Aleje Jerozolimskie 202, Varsavia, Polonia
Per ulteriori informazioni clicca qui.

 
 
  4 ottobre 2010  
 

20 novembre 2010
Dipartimento di Geoscienze, Università di Friburgo, Svizzera
Per ulteriori informazioni clicca qui.

 
   
 

ASSOCIAZIONE CULTURALE ITALIAN MARS SOCIETY
Via Dalmine 10/A - 24035 Curno (BG) - Italia
Tel.:+39 035.611.942
Fax.: +39 035.437.71.61
E-mail: segreteria@marssociety.it
cod. fisc. 95193660164

© 2011 Italian Mars Society is a registred trademark

 


2014 VALS Ideas

For Students